La Scelta del Vigneto

Montesodi nasce nel 1974, dai migliori vigneti di Sangiovese del Castello Nipozzano.

Da questo appezzamento, da sempre conosciuto da tutti come Montesodi per la natura sassosa del terreno, nacque il primo Cru del Chianti Rufina. Un Sangiovese di estrema eleganza e vivacità, capace di emozionare dopo decenni.

Montesodi 2018 – TERRAELECTAE

MONTESODI_Nipozzano-2018-Terraelectae_1280

Andamento Climatico

Fenomeni particolari rispetto alla zona:
primavera variabile, con giornate di piogge che hanno contribuito a ristabilire le riserve idriche e giornate soleggiate con più alte temperature. I rovesci temporaleschi di metà agosto hanno contributo al refrigerio necessario ad una splendida maturazione.

Note organolettiche

Montesodi 2018 si presenta di un meraviglioso colore rosso rubino limpido e brillante. L’olfatto è pervaso di sensazioni fruttate e floreali accompagnate daeleganti note terziarie. Trale note floreali si riconoscono la viola mammolae larosa canina, mentre quelle fruttate spaziano dai frutti di bosco, allafragolae allaciliegia. Impressionante la notaematicasul finale, che rende Montesodi un vino unico nel suo genere, grazie anche alla notaspeziatarappresentata dal chiodo di garofano e dal pepe nero. Al palato risultaassolutamente incredibile l’eleganzae lasetosità dei tannini che accompagnano la degustazione. Il finale è lungo e persistente.

Download

Scheda Tecnica 2018