Descrizione Progetto

Le origini vinicole della famiglia Grati risalgono all’inizio del 1900, con Antonio Grati che nel 1917 iniziò la produzione di vini e liquori, poi proseguita dai figli Federico e Giulio, fondatore, quest’ultimo, dell’attuale Azienda Vinicola Le Coste. L’azienda fu perpetuata dal nipote (omonimo del nonno) Antonio Grati, al quale subentrò nel 1985 il figlio Giuliano, coadiuvato nella conduzione aziendale dal padre Antonio e dal suocero Vittorio Pandolfi, figlio a sua volta del fondatore delle Cantine Pandolfi in Rufina.

La Fattoria di Rufina è stata acquistata da Antonio Grati nel 1954 e si estende per circa 85 ettari. Di questi, 5 ettari sono impiantati a vigneti, di cui 4 a vigneto specializzato con impianti di Sangiovese, Canaiolo Nero, Trebbiano Toscano, Malvasia del Chianti e Colorino. Recentemente sono stati effettuati nuovi impianti di Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Merlot.

Nella zona il clima è particolarmente mite e scarsamente umido, il terreno prevalentemente galestroso-sabbioso e l’esposizione a sud determinano l’ottima maturazione delle uve ed il buon contenuto alcolico dei vini con produzione sostanzialmente ridotta nelle annate più siccitose.
L’azienda è situata all’interno del territorio del “Chianti Rufina”, una zona collinare a microclima temperato, dove si produce un ottimo Chianti a Denominazione di Origine Controllata e Garantita (D.O.C.G.).