La Scelta del Vigneto

Il nostro Cru Vigna Casanova è nato nelle terre della storica famiglia Strozzi.

“La Vecchia in Salita”, così è chiamata la vigna piantata dai Marchesi Strozzi nel 1963, da cui provengono le uve di un clone autoctono di Sangiovese destinate al nostro vino più nobile. La particolare morfologia dei suoli, i filari ai lati del crinale che attraversa la tenuta, la luminosità e la ventilazione costante contribuiscono ad un microclima unico, al quale la biodiversità si adatta bene, e garantiscono la longevità della nostra vecchia vigna.
Prodotto con passione per gli amanti dell’autentico Chianti Rufina, Vigna Casanova fa parte dell’esigente selezione TerrAElectae istituita dal Consorzio.

Vigna Casanova 2018 – TERRAELECTAE

Casanova_Lavaccio_2018_1280

Andamento Climatico

Fenomeni particolari rispetto alla zona:
L’inverno è stato freddo con alternanza di pioggia e neve, seguito da una primavera punteggiata da periodi di sole e pioggia. L’estate ha registrato temperature elevate ma i temporali della seconda metà di agosto hanno riequilibrato la maturazione e contribuito al mantenimento della freschezza del vino.

Note organolettiche

Colore rosso rubino intenso scuro. Il naso è equilibrato con sciroppo di Amarena, cioccolato, spezie e tabacco da masticare. Il Sangiovese appare subito in tutta la sua grandezza, morbido e setoso. Tannini fitti e ben amalgamati si diffondono sul palato. Il finale è elegante, di buona persistenza con una bella acidità che caratterizza la zona della Rufina. Si apprezza da una generazione all’altra.

Download

Scheda Tecnica 2018